Come pianificare il tuo nuovo giardino prima del trasloco!

Il trasloco è un momento utile per poter programmare il destino della propria nuova casa, e prendersi cura di essa prima di arrivare con i propri mobili e i propri carichi di impegni. Il nostro consiglio è dunque quello di pianificare il trasloco, scegliendo una buona società come https://www.traslochiromaeasy.it e prendendosi del tempo utile per poter effettuare con calma questo genere di operazioni. In questo modo riuscirete a curare nei minimi dettagli il vostro spostamento e, soprattutto, avrete la giusta consapevolezza di come poter modellare sui vostri gusti ogni aspetto della nuova casa… compreso il giardino!

Come probabilmente sapete, una parte essenziale del piacere di pianificare il vostro giardino è quella di scegliere quali varietà di semi voler coltivare. Scegliete le varietà che “funzionano” meglio per le vostre condizioni climatiche: sfruttare il proprio ambiente alla fine impatterà in maniera notevole sul risultato della vostra area verde. Ma come fare?

In primo luogo, selezionare le verdure prima di progettare il vostro giardino vi aiuterà a disporre della giusta quantità di spazio e delle migliori condizioni di crescita. Per giardini più piccoli scegliete le varietà di arbusti che occupano meno spazio. Per le stagioni di crescita più brevi, provate varietà a maturazione rapida in grado di produrre il massimo rendimento in poco tempo!

Passate quindi a pianificare le erbe aromatiche, scegliendole per taglia, abitudini crescenti e aspettativa di vita. Molte erbe possono essere perenni e aumentare di dimensioni ogni stagione, richiedendo dunque uno spazio adeguato per crescere e per ricevere la corretta alimentazione.

Quindi, procedete con i fiori. I fiori possono premiare i giardini con la loro bellezza e con alti tassi di impollinazione. Mescolare i fiori del vostro orto vi permetterà di aumentare il potenziale di rendimento. Anche la scelta tra fiori stagionali e fiori perenni può essere difficile. I fiori stagionali possono essere facilmente rimossi e sostituiti nel corso della prossima stagione, mentre le piante perenni torneranno ogni anno a farvi visita. Inoltre, molti semi di fiori sono difficili da germogliare e richiedono una quantità adeguata di cure e tempo per crescere correttamente: ve la sentite?

Insomma, da quanto sopra abbiamo riassunto, appare chiaro come la pianificazione sia la chiave del successo per qualsiasi giardino. Scegliere la posizione, la spaziatura e i modi di irrigazione e di nutrimento delle piante è importante per il successo della stagione di giardinaggio.

Ricordate di lasciare sempre abbastanza spazio tra verdure, erbe e fiori per farli respirare correttamente e ricevere una corretta idratazione e irraggiamento. Scegliete le varietà che sono ideali per le vostre condizioni climatiche e le vostre abitudini di manutenzione: non tutte le piante perenni ad esempio possono sopravvivere a certe latitudini, ed è dunque bene conoscere la propria zona di residenza e scegliere le piante perenni di conseguenza.

Per le verdure, pianificate lo sforzo in base ai risultati che volete ottenere e in base alle dimensioni della famiglia, o ancora se avete l’abitudine di congelare o di mangiare tutto appena raccolto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi