Intimo modellante Spanx, funziona davvero? Analizziamone pregi e difetti

girl-full-body

Di cosa si tratta? Introduzione allo Spanx

Total body Spanx è la versione integrale dell’intimo modellante di ultima generazione sviluppato da Sara Blakely. Dopo la guaina contenitiva e prima ancora il corsetto, questo prodotto è l’evoluzione moderna dell’intimo femminile modellante. Si tratta di un indumento studiato appositamente per rimodellare le forme, rendendole più compatte, armoniose, snelle e rendendo il corpo adeguato a qualsiasi abito.

Viene indossato dalle più famose celebrità come Kim Kardashian, Beyoncè, Heidi Klum (la conduttrice televisiva di America’s got talent), l’attrice Gwyneth Paltrow, Jennifer Lopez, Katie Holmes (Dawson’s Creek), Selena Gomez, Adele e molte altre. Questo indumento modellante è un vero e proprio passo in avanti per la bellezza femminile. Se pensi di avere qualche chilo di troppo, se non ti senti a proprio agio con dei vestiti che adori ma che ti fanno i fianchi larghi, o se in generale vuoi apparire più sensuale, femminile e con una camminata più aggraziata, questo prodotto può essere la soluzione.

 

Fondazione

L’azienda americana Spanx, Inc. nasce nell’anno 2000, dalla sua fondatrice Sara Blakely. Da venditrice di fax porta a porta a imprenditrice miliardaria, ha avuto questa brillante idea grazie a dei collant, un paio di forbici e un party.
Riassumendo la storia è andata più o meno così:

All’epoca venticinquenne, Sara dovendo andare ad una festa decise di mettersi dei collant sotto a dei pantaloni bianchi (probabilmente per risultare più magra); per le alte temperature in Florida indossava dei sandali, decise quindi di tagliare la parte bassa dei collant in modo che non ricoprissero più i piedi. Dopo questa idea si mise a cercare degli indumenti che potessero assomigliare a quelle calzamaglie ritagliate, vedendo che non esisteva niente di similare decise di inventarli e si buttò a capofitto in questo progetto. Investì ben $ 5.000 (tutti i suoi risparmi) per trasferirsi ad Atlanta e sviluppare, nel corso di un anno circa, un prototipo di intimo contenitivo diventato poi famoso in tutto il mondo con il nome di Spanx. In quell’anno, prima di lanciarli sul mercato, coinvolse sua mamma e le sue amiche per testare gli indumenti; iniziò dalla sua abitazione pubblicizzandosi da sola e facendo le prime chiamate.

 

Intimi modellanti: pro e contro

 

Pro: migliora la postura

Oltre a migliorare l’aspetto estetico, gli indumenti Full body Spanx (che possono coprire la zona dal sotto-seno a metà coscia o da sopra il seno fino ad arrivare quasi alla caviglia) possono dare benefici anche alla postura . Grazie ai materiali di cui sono composti risultano confortevoli, di tessuto traspirante e impedendo alcuni movimenti aiutano a mantenere la schiena dritta.

A questo proposito esistono modelli più rigidi, che possono aiutare a risolvere problematiche legate alla schiena e fungono da sostegno lombare, consigliate particolarmente per le donne che hanno appena portato a termine una gravidanza. Esistono poi modelli meno rigidi, che svolgono una funzione più snellente e non sono particolarmente indicate a chi soffre di mal di schiena o problemi posturali, ma per chi ricerca un aspetto più attraente e sensuale. Si avrà quindi a disposizione un ampia gamma di modelli per poter scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

 

Contro: comprime gli organi

Alcuni medici, tra cui il dermatologo Dr. Maryann Mikhail, il gastroenterologo Dr. John Kuemmerle e il chiropratico Dr. Karen Erickson, sostengono che indossando indumenti modellanti si rischia di andare a comprimere gli organi, quali stomaco, intestino e colon. Questo può provocare bruciore di stomaco, reflusso acido, riducendo l’escursione nella respirazione; può anche compromettere la digestione se l’intestino e lo stomaco vengono compressi per un lungo periodo di tempo. Poi il dott. Kuemmerle aggiunge: In soggetti che hanno una debolezza in basso e una tendenza all’incontinenza, l’aumento della pressione intra-addominale può certamente provocare episodi di incontinenza. Potrebbe inoltre provocare formicolio, intorpidimento e dolore alle gambe.

 

Quando indossarli? Consigli finali

Cosa possiamo dedurre da questi pro e contro?

Di usarli con cautela, sfruttandoli per occasioni speciali o per indossare abiti che altrimenti risalterebbero alcuni difetti o dettagli che non ci piacciono, qui gli intimi modellanti possono essere d’aiuto cercando comunque di non indossarli per troppo tempo. Rischieremo meno di incorrere in seri problemi dandoci comunque la possibilità di essere affascinanti in ogni occasione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi