Meditazione e musicoterapia, soluzioni vivere meglio il tempo presente

Siamo abituati, nel 2022, a vivere la quotidianità andando sempre al massimo. Ricercando la perfezione, quando questa non esiste, in un vortice di rincorse, capriole, ansie e inciampi più o meno grandi che sono spesso fonte di stress. Il tempo presente è prezioso, essendo il solo che realmente ci troviamo a vivere. Da sempre l’uomo cerca soluzioni dentro di sé per vivere al meglio le sfide, le gioie, le difficoltà che inevitabilmente lo accompagnano.

E se invece che correre provaste, quasi paradossalmente, a rallentare? Rimarreste stupiti di quante energie si possono risparmiare e soprattutto la serenità guadagnata. Lo sa bene chi pratica discipline come meditazione, mindfulness e musicoterapia, capaci di incidere positivamente sulla vita di chi le sceglie e di chi sta loro intorno. Diversi i professionisti preparati in un settore che, non meno degli altri, richiede specifiche competenze ma anche, allo stesso tempo, un diverso approccio alla vita. Tra questi c’è Simone Gatto, musicoterapeuta e istruttore di mindfulness certificato che applica le discipline dell’arte terapia sia a livello individuale sia di gruppo. I benefici? Reali e a tutto tondo. In questo articolo vi raccontiamo qualcosa di più.

Come alleviare lo stress nella quotidianità?

Il primo modo per alleviare lo stress è quello di diventare consapevoli del fatto di trovarsi in questa condizione. Può sembrare un’affermazione banale ma si rivela da non dare affatto per scontata, dal momento che si tende a essere talmente presi dalle proprie preoccupazioni fino a sentirsene sovraffaticati in maniera quasi insormontabile. Fermarsi, osservarsi, ammettere di trovarsi ad avere pensieri vorticosi che rendono difficile per non dire impossibile trovare pace, rappresenta una svolta non indifferente. Una situazione comprensibile, essendo l’uomo strettamente a contatto con un mondo esterno in cui trovare stimoli positivi si rivela tutt’altro che semplice, ancora di più da quando è cominciata l’emergenza Covid-19.

Andando più piano è possibile godere al meglio la quotidianità rendendosi conto che sì, è possibile essere efficienti senza per questo essere sommersi dallo stress. Da questo punto di vista tecniche quali quelle delle meditazione e della musicoterapia si rivelano un aiuto valido ed efficace per alleviare la condizione di stress.

Meditazione e musicoterapia: piccoli gesti per vivere meglio

Non è necessario trascorrere ore e ore a meditare per avere effetti concreti sull’organismo. L’importante è essere costanti. Bastano 20 minuti ogni giorno, in silenzio, concentrandosi sulla respirazione, le emozioni, il sentire puro e semplice. Staccando dal cellulare, dalle richieste, in primo luogo quelle che facciamo a noi stessi. Così funziona la meditazione, un modo di approcciare la vita da praticare preferibilmente al mattino, appena svegli. Non dissimile la musicoterapia, la cui efficacia risulta provata da numerosi studi scientifici che dimostrano come le frequenze sonore permettono di aumentare il rilassamento e la salute. I suoni più efficaci sono quelli legati agli elementi primordiali e permettono di far decelerare il battito cardiaco ma anche di rafforzare il sistema immunitario.

Meditazione e musicoterapia sono mondi tutti da scoprire e che vale la pena approfondire. Un valido aiuto per uno stile di vita più armonico e nel segno di un tempo presente vissuto meglio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi