Vacanza studio all’estero: 3 buoni motivi per farlo!

Molti giovani studenti volenterosi, con il sostegno e supporto dei propri genitori, vogliono prendere in considerazione la possibilità di studiare all’estero per un periodo della propria vita. Ci sono tantissime occasioni, tanti Paesi tra cui scegliere e soprattutto programmi più o meno duraturi, pensati proprio per studenti di tutte le età. Genitori apprensivi, quindi cercate di non dire di “no” a priori davanti a questa proposta. Alcuni genitori vivono con un po’ di preoccupazione questo periodo di distacco dai propri figli, soprattutto se minorenni, ma si tratta di un’occasione davvero irrinunciabile. Basta infatti affidarsi ad apposite agenzie che organizzano vacanze studio come Trinity ViaggiStudio. Il loro scopo è quello di programmare il tempo libero, affiancare i giovani studenti e aiutarli a sfruttare al meglio il proprio periodo di studio all’estero per scoprire posti nuovi e vivere un’esperienza unica. Questo articolo mette in luce quali sono i buoni motivi per fare una vacanza studio all’estero: preparati a scoprire di più!

 

I vantaggi di un periodo di studi all’estero

Studenti universitari? Studenti delle scuole superiori? L’età e l’attuale piano di studi passa in secondo piano: studiare all'estero è un momento emozionante che può essere vissuto a qualsiasi età. E per ogni studente ci sono una serie di vantaggi significativi che lo aiuteranno a migliorare non solo sul piano personale, ma anche a sviluppare le sue abilità chiave da usare poi una volta entrato nel mondo del lavoro. Andremo a svilupparli di seguito, parlando sicuramente dell’apprendimento di una nuova lingua, della scoperta di una nuova cultura e nuove passioni tutte da vivere.

 

1. Apprendere o migliorare una nuova lingua

“Quante lingue conosci?” è una delle domande che più ci sentiamo rivolgere nella vita quando ci presentiamo a un colloquio di lavoro, non è vero? Ed è importante avere delle basi solide per rispondere nel modo più appagante e fiero possibile! Anche se la lingua appresa dovesse essere solo una, è importante conoscerla bene in modo da sfruttarla come carta vincente e non come debolezza professionale. Del resto, come dicono molti esperti di lingue, immergersi in un nuovo Paese permette di apprendere al meglio la sua lingua di riferimento. Se il viaggio studio è incentrato unicamente a questo, ci sono programmi specifici che permetteranno di ottenere poi un certificato valido.

 

2. Vivere da vicino una nuova cultura

Conoscere usi e costumi di un altro Paese, di un altro popolo lontano da noi italiani e dalle nostre tradizioni, è utile per farci crescere come individui. Non solo avrai grandi storie da condividere, ma potrai alternare il periodo di studio a momenti di divertimento e svago. Durante i programmi di studio all'estero è possibile anche stringere nuove amicizie e costruire legami che dureranno a lungo. Se, per esempio, si sceglie un programma semestrale, sarà possibile trovarsi di fronte a studenti provenienti da diversi Paesi. E tutto ciò rappresenta non solo un importante arricchimento personale, ma anche una sfida da affrontare in gruppo, con altri giovani e non in solitaria.

 

3. Nuovi interessi e nuove passioni tutte da scoprire

Essere in un nuovo territorio vuol dire anche interfacciarsi con una nuova cultura, nuove abitudini, cibo e gusti diversi, ma anche con musica nuova e una vita fatta di tante piccole cose tutte da scoprire. L’approccio a tutto ciò che ci circonda serve per approfondire nuovi interessi e passioni, lasciandosi trasportare dal momento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi