Nintendo chiude eShop di Wii U e 3DS: oltre 1000 giochi digitali eliminati per sempre

Le mitiche console Nintendo Wii U e Nintendo 3DS, suonano conosciute al grande pubblico Italiano  e oramai icone storiche nel mondo del iGaming. I giochi disponibili per questi dispositivi di intrattenimento mobile, prima potevano essere acquistati non solo nei negozietti sotto casa dedicati, ma anche comprando i giochi online. E spesso comprare un titolo online era l’unico modo per averlo in un determinato paese. 

Ebbene da non credere, recentemente Nintendo ha affermato che la e-commerce di shop virtuale 3DS chiuderà i battenti alla fine di marzo 2023. Ed al momento attuale non sappiamo se la stessa data riguarderà anche la chiusura dell’eShop Wii U, anche se sembra abbastanza probabile. 

Con la chiusura della piattaforma quindi, migliaia di titoli scompariranno per sempre.

In più, non sarà possibile in alcun modo scaricare nuovi giochi su 3DS o Wii U, né contenuti di gioco o di scaricare demo o free-to- play, così come di riscattare codici di download o aggiungere fondi sull’account 3DS o Wii U.

Stiamo parlando di un numero di videogame sull’eShop di Nintendo 3DS e Nintendo Wii U, ma anche quelli da Virtual Console, per circa 2000 titoli che saranno cancellati.

Del totale – un centinaio per Nintendo Wii U e circa 300 per Nintendo 3DS – esistevano anche in versione fisica. Invece, dei 530 articoli di Virtual Console, soltanto 200 danno la possibilità di download dallo store online di Nintendo Switch.

Le Virtual Console che ospitavano più di 530 giochi classici in acquisto e download, non saranno più disponibili dopo marzo 2023.

 

Perché Nintendo ha deciso di chiudere l’eShop di Wii U e 3DS?

La decisione di eliminare l’eShop dedicato alle console Nintendo Wii U e Nintendo 3DS fa parte del ciclo di vita naturale di qualsiasi linea di prodotti che diventa obsoleta e meno utilizzata dai giocatori con il passare del tempo. L’azienda Nintendo sta dando la notizia con più di un anno di anticipo, in modo che gli utenti abbiano il tempo di prepararsi.

Buone notizie per gli appassionati di Nintendo Switch perché l’eShop dedicato funzionerà ancora senza problemi. Anzi, potrebbe funzionare ancora meglio ora che Nintendo libererà più server. Il cambiamento avverrà a marzo 2023, per dare l’opportunità agli utenti di fare i propri acquisti prima della chiusura della piattaforma. Tuttavia, bisogna tenere a mente che il supporto per il pagamento con carta di credito terminerà prima (23 maggio 2022), mentre le carte Nintendo eShop potranno essere riscattate fino al 29 agosto 2022.

I giochi già in possesso degli utenti, continueranno ad avere aggiornamenti dei software, per il futuro prossimo, anche se non si sa fino a quando.

 

Quali giochi di Nintendo Wii U, Nintendo 3DS e Virtual Console sono destinati a scomparire?

I giochi online di Nintendo Wii U sono ben 838 per il mercato europeo e di questi, 450, esistono soltanto online. Qualche esempio di giochi Nintendo che non saranno più disponibili sono Pokémon Rumble U; Dr Luigi; Mini Mario & Friends: Amiibo Challenge e Shut The Box.

Se parliamo di Nintendo 3DS, dobbiamo prepararci ad affrontare perdite davvero più ingenti e dolorose, sia per qualità che per quantità. La console portatile propone infatti più di 1000 giochi per il mercato europeo e circa 600 sono scaricabili essenzialmente tramite download. Per ovvi motivi, scompariranno quando l’eShop chiuderà. Alcuni sono addirittura titoli esclusivi per Nintendo DS, come Kid Icarus e Kirby’s Adventure, ma anche Streets of Rage e Sonic: The Hedgehog di SEGA.

Scomparirà anche Shin Megami Tensei IV e Phoenix Wright: Ace Attorney – Dual Destinies e Phoenix Wright: Ace Attorney – Spirit of Justice. Altri titoli che non potremo più scaricare sono Nintendo Pocket Football Club e Mario & Donkey Kong: Minis on the Move; ma anche Picross e8 e Hana Samurai Art of the Sword.

Per quanto riguarda il gusto retro gamer della Virtual Console, circa 350 giochi non saranno più disponibili. Ma per i nostalgici, sottolineiamo che Nintendo Switch Online sarà l’unico eShop a fornire videogame retrò, quando l’eShop Nintendo Wii U e Nintendo 3DS, cesserà di esistere.

Alcuni nomi che scompariranno dopo la chiusura del negozio online del Nintendo Wii U sono:

  • The Legend of Zelda: The Minish Cap;
  • F-Zero: Maximum Velocity;
  • Golden Sun: The Lost Age;
  • Mario & Luigi: Superstar Saga;
  • Mario Kart: Super Circuit;
  • Pokémon Mystery Dungeon;
  • Final Fantasy Tactics Advance;
  • Wario Land 4;
  • Metroid Fusion;
  • Super Mario Advance 1-4.

Inoltre, Nintendo Wii U include anche diversi giochi per Nintendo DS. Ne sono esempi The Legend of Zelda: Phantom Hourglass e New Super Mario Bros.

Titoli rilevanti per Nintendo Wii che presto spariranno sono New Super Mario Bros Wii, tutta la trilogia di Metroid Prime, ma anche Super Paper Mario.

Nintendo 3DS ha un comparto più ridotto rispetto a Nintendo Wii U per le Virtual Console con circa 220 titoli. Tuttavia, anche qui verranno a mancare titoli rari poiché attualmente è l’unica piattaforma che supporta titoli di Game Boy, Game Gear e Game Boy Color.

Si tratta di un centinaio di giochi online gratis che verranno eliminati a meno che sempre  che non cambino all’ultima ora non siano inseriti su Nintendo Switch Online. Alcuni esempi sono i videogame dedicati a Donkey Kong, a The Legend of Zelda e al mondo dei Pokémon, ma anche Kirby’s Dream Land 1 e 2; Mario Golf, Mario Tennis e Super Mario Bros Deluxe.

Tra i titoli principali di NES, SNES e N64 della Virtual Console abbiamo Duck Hunt, Castlevania 1-3, Ninja Gaiden II e III, Pac-Man, Street Fighter II e Donkey Kong 64. Insomma, dobbiamo allora pensare che queste chicche – molte delle quali appartenenti al regno retrogame dei nostalgici – possano sparire nel nulla? per la chiusura dell’online shop di Nintendo 3DS e Nintendo Wii U, è una notizia dolorosa per gli appassionati Italiani di videogame e slot online. Tuttavia, viaviamo in un mondo dove l’innovazione tecnologica sta letteralmente galoppando ed il fattore obsolescenza è un tema molto importante per le aziende che lavorano nell’intrattenimento online.

Speriamo davvero che tanti di questi titoli di gioco saranno salvati e importati nel catalogo online di Nintendo Switch. Nel frattempo, la buona notizia è che Nintendo ha dato un preavviso di un anno per prendere le proprie decisioni e fare acquisti dei giochi che ci stanno più a cuore e dei quali siamo appassionati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi