Nuovi lavori del web: imprenditori digitali e web content editor

Internet e la rete hanno conquistato la quotidianità della popolazione di ogni età.

Non c'è prodotto, servizio o informazione che non possa essere reperito online, di conseguenza le aziende sono sempre più propense ad investire soldi e risorse nell'individuazione di web strategies che possano far vincere la sfida del mercato rispetto agli altri competitor.

Il primo effetto di tutto ciò è la nascita di nuovi lavori online che prima non erano pensabili, come ad esempio il web content editor e l'imrpeditore digitale. Ecco chi sono e che cosa fanno.

Chi è e cosa fa il web content editor

Banalmente si potrebbe dire che il web content editor è colui che scrive contenuti per Internet ma in realtà è molto più di tutto questo.

Per comprendere bene l'importanza di questo nuovo mestiere, occorre innanzitutto capire quali sono i meccanismi alla base del processo d'acquisto online di un consumatore.

Se Internet ha il grande merito di abbattere le barriere geografiche, dall'altro canto ha pure il limite di non poter far toccare con mano i prodotti ma di limitarne la visibilità solo a delle fredde foto.

La realizzazione di contenuti emozionali, che possano non solo spiegare tutti i dettagli dell'articolo, che si tratti di un campo di abbigliamento o di un prodotto alimentare, ma che suscitino desiderio diviene allora di fondamentale importanza per riuscire a coinvolgere l'utente e trasformarlo da semplice curioso in un cliente vero e proprio.

Le competenze di un content editore online

Chi realizza i contenuti per il web, però, non deve solo saper scrivere ma necessita pure di altre competenze, sia trasversali che tecniche.

Ad esempio, deve avere nozioni di marketing e in particolare della segmentazione del mercato in quanto il suo obiettivo non è quello di conquistare qualsiasi lettore ma solo quelli che sono in linea con la filosofia del brand e il prodotto/servizio venduto.

Inoltre deve essere molto versatile dal punto di vista della tipologia dei contenuti da creare (video, testo, infografiche, etc) e avere competente anche in social media marketing.

Chi sono gli imprenditori digitali

Un'altra figura molto trasversale che sta certamente conquistando il mercato del lavoro è quello degli imprenditori digitali.

In questa categoria rientrano professionisti molto differenti che, però, hanno in comune il fatto di fare impresa online.

Ad esempio possono rientrare sotto questa denominazione gli influencer, che vendono la propria immagine al fine di promuovere prodotti e brand delle aziende clienti, oppure quegli specialisti che vendono un servizio esclusivamente online.

Non vanno trascurati, però, anche altri tipi di lavori come i blogger, i social media manager, i networker, coloro che si occupano di affiliate marketing e così via.

Tutte queste figure operano in settori diversi ma hanno come minimo comune denominatore il fatto che senza il web non potrebbero far prosperare i propri affari.

Le caratteristiche di un imprenditore digitale

Come si fa a diventare imprenditori digitali, quali sono le caratteristiche indispensabili che si devono avere per ottenere il successo sperato?

Trattandosi di specialisti che sono così variegati, certamente ognuno dovrà avere le sue competenze tecniche peculiari ma ci sono alcuni tratti distintivi, soprattutto per quanto riguarda le soft skills, che caratterizzano tutti.

Ad esempio ci deve essere visione del futuro perché gli imprenditori digitali hanno la capacità di vedere prime e più lontano degli altri per anticipare le tendenze del mercato e del mondo del web, un po' come ha fatto Lorenzo Ricciutelli con Domoticafull.it oppure Jeff Bezos con Amazon o tanti altri grandi imprenditori.

Inoltre sono dotati di grande curiosità che li spinge a cercare sempre nuove soluzioni per soddisfare le esigenze dei clienti.

I lavori classici sbarcati online

Non va sottovalutato, infine, un altro fenomeno importante.

Molti lavori classici, come quello dello psicologo, del formatore oppure del recruiter, hanno capito l'importanza dell'online e si sono trasformate in breve tempo anche in esempi di imprenditoria digitale.

Questa rivoluzione ha un doppio risvolto positivo: da un lato i professionisti grazie alle nuove tecnologie che hanno migliorato i sistemi di comunicazione possono contare su un pubblico molto più ampio, svincolato dai confini territoriali; dall'altro gli stessi, abbattendo alcuni costi fissi come quelli dei trasporti o della gestione di una sede fisica, hanno potuto ritoccare al ribasso le proprie tariffe, consentendo agli utenti un notevole risparmio.

Conclusioni

La rivoluzione digitale non ha solo consentito la nascita di nuove professionalità che sono diventate indispensabili per consentire alle aziende di conquistare il mondo dell'online ma, dall'altra parte, ha anche contribuito a rendere molto più vivace e ricco di opportunità il settore professionale da parte di tutti quegli specialisti di varie discipline che hanno potuto contare su un mercato molto più ampio.

Ne sono l'esempio più lampante alcune figure, come quello del web content editor o dell'imprenditore digitale, che hanno trovato nel mondo di Internet il palcoscenico preferenziale per il proprio business.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi