Trasportare dispositivi elettronici: come farlo nel rispetto della fragilità

Il trasporto di apparecchi elettronici oggi è uno degli aspetti più delicati nel mondo dei traslochi e del facchinaggio perché sono diventati i nuovi oggetti preziosi all’interno di una casa prendendo il posto dell’argenteria e del servizio di piatti di porcellana e dei bicchieri in cristallo.

I dispositivi elettronici sono entrati a far parte della nostra vita quotidiana in maniera così evidente che spesso dimentichiamo che sono oggetti particolarmente fragili da movimentare con la massima cura. Quelli che a volte sembrano oggetti indistruttibili, infatti, si rivelano con un trasporto inadeguato estremamente fragili e difficili da gestire in un trasloco. 

Il problema del trasporto degli apparecchi elettronici si dimostra particolarmente importante quando a traslocare è un’azienda: soprattutto in questi casi un esperto delle attività di facchinaggio come il titolare della ditta di Traslochi Firenze consiglia sempre l'assistenza di professionisti dalla fase di imballaggio a quella di movimentazione di oggetti fragili. Particolare attenzione con dispositivi, come TV,  PC, sistemi audio, stampanti, tablet e che il tutto sia curato da personale specificamente addestrato. 

Di seguito riportiamo alcuni consigli per procedere al meglio nel caso in cui tu abbia pochi strumenti elettronici e voglia procedere da solo.

Come effettuare il trasporto?

  1. Contatta un tecnico per lo smontaggio e il montaggio di antenne e parabole.

  2. Esegui un backup del pc.

  3. Per ogni apparecchio elettronico prima di scollegare i fili fa’ una foto dei collegamenti per rendere più semplici le operazioni di riconfigurazione. Non ti fidare della tua memoria, in questo modo farai tutto molto più velocemente.

  4. Avvolgere i cavi con attenzione mantenendone un capo attaccato all’apparecchio e legarli con un elastico affinché non si srotolino.

  5. Se possibile trasportare le singole parti di ciascun apparecchio nella stessa scatola, se possibile quella originale con i suoi involucri protettivi. Qualora questo non sia possibile scegliere scatole non troppo grandi e proteggere l’apparecchio con imbottiture di plastica in bolle o polistirolo in modo che non si muova all’interno della scatola durante il trasporto.

  6. Trasporta gli apparecchi con la massima cura soprattutto all’interno dell’auto o del furgone disponendo i pacchi in sicurezza affinché non si muovano e non urtino con nulla.

  7. Una volta arrivati alla nuova destinazione attendere un po’ di tempo per far acclimatare i dispositivi prima di collegarli.

  8. Prima di procedere ai collegamenti controlla che ci sia tutto il necessario per farlo. Per questo una foto dettagliata dei collegamenti e delle varie parti di cui è composto il dispositivo di sarà molto utile.

Seguire i consigli degli esperti ti farà guadagnare molto tempo e non danneggiare strumenti molto delicati e spesso costosi. Tieni in considerazione anche la possibilità di avvalerti di professionisti del facchinaggio e dei traslochi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi